top of page

Bio-logicA a Trento

logobiologicabd.jpg

Laboratori del gusto a cura di Slow Food Trentino

I Laboratori del gusto sono dei momenti di formazione e crescita alla scoperta del sistema del cibo che uniscono la parte teorica e culturale con l'esperienza diretta della degustazione e del coinvolgimento dei propri sensi. 

Iscrizione a slowfoodtaas@gmail.com o via wa al 3277121209 o compilando il modulo https://forms.gle/AkkqQoMQjnDxv2xq8

per maggiori informazioni sul programma visitare il sito www.slowfoodtrentinoaltoadige.com 

Ingresso libero su prenotazione fino ad esaurimento posti

 

 

Sabato 16 marzo

 

Ore 10.00

Laboratorio del gusto: L’olio extravergine di oliva 

A cura della Comunità Slow Food di assaggiatori dell’olio extravergine di oliva Evo Trentino, un focus sulle produzioni biologiche del Trentino del prodotto emblema della ricchezza del nostro ecosistema attraverso un percorso di analisi sensoriale.

 

Ore 11.00 Laboratorio del gusto: I formaggi Presidio Slow Food del Trentino

A latte crudo e senza l’utilizzo di fermenti industriali nelle fasi produttive, nei formaggi Presidio Slow Food delle valli trentine possiamo sentire i sapori e gli aromi che la diversità botanica dei nostri pascoli e dei nostri fieni trasferisce al prodotto finale. Un’esperienza di gusto per comprendere l’importanza di questa filiera per l’ecosistema Trentino. Con Alessandro Suffriti, produttore di Presidio Slow Food della razza grigio alpina in Val di Fassa.

 

Ore 12.00 Laboratorio del gusto: Agricoltura di montagna e territori di vita

Agricoltori e allevatori sono i custodi della montagna, attraverso il loro lavoro modellano da secoli il paesaggio e rendono vive ed abitate le valli del Trentino. Un percorso di degustazione tra formaggi, miele, pani per conoscere sapori e saperi dei piccoli sistemami alimentari che costellano il Trentino. A cura di Marta Villa e Tommaso Martini.

 

Ore 14.00 Laboratorio del gusto: la versatilità della Nosiola della Valle dei Laghi

Degustazione di diverse tipologie di Nosiola della Valle dei Laghi, a testimonianza della versatilità di questo vitigno autoctono che, nell’espressione del Vino Santo Trentino Presidio Slow Food, è il passito con il più lungo appassimento al mondo. A cura di assaggiatore Slow Wine.

 

Ore 15.00 Laboratorio del gusto: l’Enantio a piede franco della Vallagarina Presidio 

Un vitigno autoctono dalla storia ancestrale, sopravvissuto alla fillossera ottocentesca e alle mode del Secondo dopoguerra grazie alla caparbietà di un gruppo di produttori che ha saputo conservare viti centenarie da cui si ricava un vino tutto da scoprire. A cura di assaggiatore Slow Wine.

 

Ore 16.00 Laboratorio del gusto: Il miele di alta montagna alpina Presidio Slow Food 

Portare gli apiari sopra i 1.400 metri è un’impresa eroica. L’escursione termica, l’imprevedibilità del meteo possono far perdere in poche ore il lavoro di settimane. Eppure alcuni apicoltori hanno scelto di trasferire le loro api in alta montagna nel corso dell’estate, per bottinare essenze rare e di qualità. Così facendo contribuiscono al mantenimento della biodiversità grazie all’azione degli impollinatori. Laboratorio a cura di Francesco Mezzo, apicoltore.

 

Ore 17.00: Laboratorio del gusto: la transizione proteica: i legumi  

I legumi non sono solo buoni ma un’ottima alternativa, combinati con cereali e altri alimenti, alle proteine animali per la nostra salute e, soprattutto, grazie a un’impronta ambientale ridotta e alla capacità di fissare l’azoto, sono buoni per il nostro Pianeta. I Cuochi dell’Alleanza Slow Food dimostrano come cucinarli per estrarne i migliori sapori. A cura di Paolo Betti.

 

Domenica 17 marzo

Ore 10.00 Laboratorio del gusto: i formaggi di razza grigio alpina Presidio Slow Food

Le razze autoctone sono una risorsa importante. Adattate nei secoli a vivere negli ambienti alpini, consumano meno risorse e producono un latte di alta qualità. Insieme a un produttore della Comunità del Presidio Slow Food dei formaggi di razza grigio alpina, li degusteremo e scopriremo la loro storia. A cura di Daniele Rosati dell’Az. Agr. Sicherhof di Romeno.

Ore 11.00 Laboratorio del gusto: Il gusto di camminare

L’incontro con il cibo buono, pulito e giusto può avvenire anche in cammino, percorrendo i sentieri che solcano valli e Terre Alte e incontrando i custodi di una biodiversità rurale che oggi è più che mai a rischio. Ne parliamo con Elisa Travaglia e Paolo Piffer de “La Campirlota” assaggiando prodotti della Val di Cembra assaggiando prodotti della Val di Cembra.

Ore 12.00 Laboratorio del gusto: la Ciuiga di San Lorenzo in Banale 

I cuochi dell’Alleanza cucinano (e faranno assaggiare) questo salume che ancora oggi è testimonianza della tradizione contadina del nostro trentino. A cura di Paolo Betti.

 

Ore 13.00 Laboratorio del gusto: Lotta allo spreco alimentare in cucina con Paolo Betti

Il 30% di quanto viene prodotto viene gettato, Produciamo cibo per 12 miliardi di persone, gli abitanti del pianeta sono 8 miliardi e un miliardo soffre di fame, 200 milioni di ettari di terreno fertile vengono sacrificati ogni anno per produrre cibo che verrà gettato, 250mila miliardi di litri di acqua (pare al consumo annuale di una megalopoli come New York per 120 anni!). Che ruolo abbiamo in questo sistema? Come possiamo fare la nostra parte? Un laboratorio con i Cuochi dell’Alleanza dedicato alla lotta allo spreco. A cura di Paolo Betti.

 

Ore 14.00: Laboratorio del gusto: la transizione proteica: i legumi 

I legumi non sono solo buoni ma un’ottima alternativa, combinati con cereali e altri alimenti, alle proteine animali per la nostra salute e, soprattutto, grazie a un’impronta ambientale ridotta e alla capacità di fissare l’azoto, sono buoni per il nostro Pianeta. I Cuochi dell’Alleanza Slow Food dimostrano come cucinarli per estrarne i migliori sapori. A cura di Paolo Betti. 

 

Ore 16.00 Laboratorio del gusto: buono, pulito e giusto per tutti

Con Laura Endrighi, psicologa, impariamo ad ascoltare i nostri sensi  quando mangiamo, facendoci guidare in scelte consapevoli, rispettose della nostra salute e dell’ambiente e al contempo gustose rivendicando il diritto al piacere. In collaborazione con Paolo Betti, cuoco dell’Alleanza Slow Food.

Ore 17.00 Laboratorio del gusto: i vini resistenti 

Le varietà piwi sono una risposta alla necessità di contrastare la crisi climatica anche nelle scelte agricole. Un assaggiatore Slow Wine guiderà alla scoperta di questo mondo. A cura di assaggiatore Slow Wine.

 

Ore 18.00 Laboratorio del gusto: vini quotidiani biologici 

Assaggio guidato di vini dal buon rapporto qualità prezzo che ci permettono di fare un breve excursus sulle modalità di coltivazione biologica della vite. A cura assaggiatore Slow Wine.

bottom of page