ITA_SF_presidio - Broccolo di Torbole V.png

ETICHETTA NARRANTE
BROCCOLO DI TORBOLE PRESIDIO SLOW FOOD

La varietà

Il broccolo di Torbole ha un’infiorescenza simile a una palla (a corimbo), di colore giallognolo e di dimensioni ridotte (normalmente il peso è di 4 o 5 hg), avvolta da grandi foglie edibili che possono raggiungere l’altezza anche di 50-60 cm. Ha un sapore dolce e più delicato rispetto ad altre varietà della famiglia delle brassicacee. Uno studio dell’Università di Trento ha evidenziato che questo ecotipo contiene in media 138 µmol di glucosinolati in 100 g di prodotto.

 

Il territorio

Si coltiva in una stretta fascia di terra nell’arco di poche centinaia di metri dalla riva nord del Lago di Garda, in Trentino, nei comuni di Nago-Torbole e Arco. La vicinanza del lago e il vento Pelèr (proveniente da Nord-Est) creano un microclima ideale grazie al quale negli orti non si forma la brina che danneggerebbe le infiorescenze.

 

La coltivazione

Per la riproduzione delle piantine i produttori ricorrono a un vivaio di Riva del Garda. I semi, di un colore rosso scuro – scelti e conservati dai produttori aderenti al Presidio – vengono messi a coltura verso la fine di maggio e protetti dall’eccessiva insolazione con stuoie, frequentemente bagnate. Le piantine sono pronte dopo un mese, quando hanno 5 o 6 foglie, e vengono trapiantate in campo in modo scalare per avere più fasi di raccolta durante i mesi invernali. Il broccolo cresce rapidamente e non ha bisogno di cure particolari, se non quella di essere innaffiato con regolarità nelle prime settimane dopo il trapianto. Per la cura di malattie e parassiti non si usano prodotti chimici di sintesi, è prevista la rotazione colturale, specialmente con patate, e il terreno si fertilizza con letame oppure stallatico. I campi occupano pochi ettari, che si sono salvati dal processo di cementificazione dell’area.

 

La raccolta e la trasformazione

I broccoli sono pronti per la raccolta verso la fine di ottobre. Gli agricoltori selezionano in campo le piante e le raccolgono a mano, formando mazzi da 3-4 broccoli che vengono proposti freschissimi sui mercati locali o ai ristoranti della zona. Si consuma lesso o crudo, come accompagnamento alla carne salada o al pesce di lago, oppure come condimento per la pasta; con le foglie si preparano strangolapreti (gnocchi a base di pane raffermo) e zuppe. 

 

 

L’etichetta narrante è un progetto di Slow Food e racconta il prodotto, chi lo produce e tutta la filiera.

Referente dei produttori del Presidio

Giorgio Planchenstainer
T. 0464 521 847
planchenstainer@tiscali.it

Produttori

Matteo Briosi
Arco (Tn)
Viale Stazione 5/E
tel. 334 7734131
matteo.briosi@gmail.com


Ghezzi
Riva del Garda (Tn)
Via Strada De Bass, 4
tel. 338 9840841
francescaghezzi87@gmail.com


Giorgio Planchenstainer
Riva del Garda (Tn)
Via T. Miorelli, 60 A
Tel. 0464 521847
planchestainer@tiscali.it


Luca Rigatti
Nago - Torbole (Tn)
Via Scipio Sighele, 8
Tel. 348 3053911
iltrentino@libero.it


Aldo Rosà
Torbole (Tn)
Via Strada Piccola, 9
Tel. 0464 505592
vivairosa@gmail.com