top of page

Consigli di lettura della libreria due punti di Trento

in collaborzione con Elisa + Federico duepuntilibreria@gmail.com

della libreria due punti di Trento, Via San Martino 78


Articolo tratto da Slowzine n. 5- dicembre 2020




Il mito delle origini

Massimo Montanari (Laterza)


“Alle origini di ogni cosa c’è solo un inizio: per cercare l’identità serve tutta la storia, fatta di incontri, incroci, mescolanze. Accade anche per gli spaghetti al pomodoro”. Un autorevole storico ci guida alla scoperta - tra tradizioni e fake news - del cibo “italiano” per antonomasia. Scoprirete una quantità incredibile di aneddoti e curiosità.







Terra bruciata Stefano Liberti (Rizzoli)

Fragole d’inverno Fabio Ciconte (Laterza)


I due autori scrissero un testo fondamentale - Il grande carrello - per capire come si sviluppano (male) le filiere alimentari, insostenibili e pericolose. Ora si dividono ma per percorrere due strade parallele che li conducono a studiare gli impatti devastanti del cambiamente climatico sui territori che abitiamo e a raccontare buone pratiche - individuali e collettive - per modificare le forme della produzione e del consumo di cibo. L’obiettivo è uno solo: costruire una consapevolezza diffusa dei cambiamenti necessari e urgenti.






L’inconfondibile tristezza

della torta al limone

Aimee Bender (minimum fax)


Cosa succederebbe se assaggiando un qualunque cibo oltre al gusto riuscissimo a percepire anche a percepire i sentimenti di chi lo ha cucinato? Questa è la bizzarra storia che Aimee Bender ricostruisce in questo gustoso romanzo. Fino a quando nel piatto si assaggia felicità le cose vanno bene. Meno quando il retrogusto è quello della malinconia, della rabbia, della depressione, dell’ansia. Sarà l’occasione per scavare nelle relazioni intime dei propri più cari affetti.

23 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page