L’oro bianco della montagna: il latte buono, pulito e giusto

di Marta Villa

Il settore latteo-caseario sta vivendo un periodo di grave crisi: l’innalzamento dei costi delle materie prime e dell’energia stanno mettendo a dura prova la sopravvivenza di piccoli allevatori e di caseifici che sono il vero presidio del territorio. Se queste attività di custodia dell’ambiente montano scompaiono, l’intero ecosistema si incrina: viene a mancare un tassello importante che da millenni ha creato quell’equilibrio fruttuoso ammirato da tutti i turisti del mondo. Senza allevamento, si disperde anche la pratica preistorica della transumanza e della monticazione, senza questa iniziano a sgretolarsi gli spazi fragilissimi dei prati stabili e con essi le strutture delle malghe o casere. Senza la caseificazione si perde un patrimonio materiale e immateriale di altissimo valore culturale che ci permette di incorporare profumi e sapori unici, prodotti salubri e utili al nostro organismo, pratiche antiche che sanno reinventarsi attraverso le innovazioni tecnologiche senza tuttavia perdere la propria identità. Forse non tutti sanno che nelle terre in quota vi sono ancora oggi dei caseifici turnari, piccole realtà che sfidano la grande economia con un’altra modalità produttiva e redistributiva. Forse non tutti sanno che nelle valli alpine ci sono pascoli di proprietà collettiva che permettono la conservazione di un paesaggio diversificato e custodiscono biodiversità con processi sostenibili. Forse non tutti sanno che in alcune nicchie ecologiche vi sono ancora razze autoctone di bovini, ovini e caprini che nei secoli si sono adattate all’ambiente attraverso la guida dell’uomo e permettono al territorio di beneficiare del loro contributo per mantenersi il più salubre possibile. Tutto questo può accadere se ognuno di noi si impegna con consapevolezza a salvaguardare questi pionieri, sostenendo il loro lavoro e le loro produzioni. Se scompaiono la nostra Terra Madre sarà infinitamente più povera e triste. Non permettiamo che questo accada!


@Fototeca Trentino Sviluppo S.p.A. Foto di Marco Simonini



10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti